Importanti informazioni in tema di quarantena per i viaggiatori internazionali tratte dal sito governativo australiano

L’AUSTRALIA È INEGUAGLIABILE – LE NORME DI QUARANTENA TUTELANO TALE SINGOLARITÀ
Le norme di quarantena tutelano l’ambiente e l’importante settore agricolo dell’Australia. Prodotti alimentari, vegetali e animali provenienti dall’estero – compresi molti souvenir – potrebbero introdurre in Australia organismi nocivi e gravi malattie. Non importa quanto sia piccolo l’articolo, esso può sempre presentare un rischio di notevole portata.

Beni che dovete dichiarare
Beni che non potete portare con voi

SPUNTATE LA CASELLA ‘YES’ SULLA SCHEDA PER PASSEGGERI IN ARRIVO
Prima di atterrare in Australia vi verrà consegnata una scheda per passeggeri in arrivo (scarica il facs-simile). Si tratta di un documento di valore legale. Dovete compilarla voi stessi spuntando la casella “YES” per dichiarare se portate con voi prodotti alimentari, materiale vegetale o prodotti animali. Dovete presentare tale scheda assieme al passaporto al vostro arrivo. Se non siete sicuri se dichiarare o meno determinati articoli in vostro possesso, interpellate un funzionario della quarantena. Se avete degli articoli che non volete dichiarare, potete gettarli negli appositi bidoni (i cosiddetti ‘quarantine amnesty bins’) nel terminal dell’aeroporto.

COSA ACCADE AGLI ARTICOLI DA ME DICHIARATI?
Dovete presentare gli articoli che dichiarate ai funzionari della quarantena per farli ispezionare.
Gli articoli vietati che presentano il rischio di contenere organismi nocivi e malattie verranno sequestrati e distrutti.
In molti casi i beni da voi dichiarati vi saranno restituiti dopo la loro ispezione. Tuttavia, qualsiasi articolo che presenti il rischio di malattie o che si scopra contenere insetti o larve, sarà trattenuto dalle autorità. Vi verranno offerte varie opzioni. A seconda del rischio dal punto di vista della quarantena, potrete scegliere tra le seguenti opzioni:
• fare trattare l’articolo per renderlo sicuro (ad esempio, tramite fumigazione o irradiazione)*;
• fare trattenere l’articolo finché non ottenete un permesso di importazione**;
• fare depositare l’articolo presso l’aeroporto finché non ripartite dall’Australia*;
• riesportare l’articolo*;
• fare distruggere l’articolo.

L’AQIS (sigla del servizio australiano di quarantena) fa del proprio meglio per minimizzare il rischio di danneggiamento, ma non accetta alcuna responsabilità per eventuali danni che potrebbero verificarsi a seguito del trattamento.
*Questi trattamenti prevedono il pagamento di una tassa.
** Consultate il sito web dell’AQIS per sapere come richiedere un permesso di importazione.

DICHIARARE O RISCHIARE
Ora, all’arrivo in Australia, tutto il bagaglio viene controllato ai raggi X o ispezionato da funzionari della quarantena e da cani da fiuto. Se non dichiarate o se non gettate gli articoli d’interesse ai fini della quarantena oppure se rilasciate una dichiarazione falsa:
 verrete scoperti;
 potreste essere assoggettati ad una multa sul posto di $A220;
 potreste essere denunciati all’autorità giudiziaria, vedervi comminata una multa superiore ai $A60.000 e rischiare 10 anni di reclusione.

ALCUNI SUGGERIMENTI UTILI PER AIUTARVI ALL’ARRIVO
 fate voi stessi le valigie in modo da poter dichiarare correttamente gli articoli d’interesse sulla scheda per viaggiatori in arrivo
 leggete le etichette sulle confezioni alimentari per verificare che non contengano ingredienti vietati
 tenete gli oggetti da dichiarare a portata di mano per esibirli alle autorità
 in Australia troverete moltissimi alimenti e prodotti importati che soddisfano i rigorosi requisiti in tema di quarantena

RICORRENZE CULTURALI E LA QUARANTENA
È comune per coloro che visitano l’Australia o che vi fanno ritorno portare con sé prodotti alimentari, doni o souvenir per festeggiare ricorrenze stagionali o culturali con parenti ed amici. Purtroppo alcuni di tali articoli sono vietati e devono essere sequestrati a causa del rischio che pongono dal punto di vista della quarantena. Pertanto, non portate con voi tali articoli – la maggior parte di essi si può acquistare anche in Australia  :-)

 RICORRENZA ARTICOLI VIETATI
 Capodanno Ornamenti realizzati in paglia di riso, semi di riso e ramoscelli di conifere
 San Valentino Fiori freschi
 Pasqua Uova sode, gusci d’uovo dipinti
 Primavera Paglia e fienoSementi di fiori e verdure, bulbi, talee
 Natale Doni contenenti articoli vietati o realizzati con materiali vietati; Decorazioni natalizie tra cui pigne, ghirlande di rampicanti e paglia Talee di conifere, abete, leccio e vischioCesti regalo contenenti alimenti vietati come carne e prodotti caseari

SQUADRE CINOFILE
Potreste notare dei cani presso i nastri trasportatori dove ritirate i bagagli. Si tratta di cani appositamente addestrati a controllare i bagagli alla ricerca di prodotti alimentari, materiale vegetale o prodotti animali. Se vedete uno di questi cani nei vostri paraggi, ponete i vostri bagagli a terra per consentire la loro ispezione. Il cane si siederà accanto al vostro bagaglio se capta l’odore di articoli vietati – compresi eventuali prodotti alimentari che potrebbero esseri stati in precedenza nella vostra borsa. Un funzionario della quarantena vi farà delle domande in merito al contenuto della borsa e verificherà che non abbiate con voi articoli che presentano un rischio dal punto di vista della quarantena per l’Australia.

Beni che dovete dichiarare
Questi articoli devono essere dichiarati e ispezionati dai funzionari della quarantena per individuare eventuali tracce di organismi nocivi o malattie. Alcuni articoli potrebbero dover essere trattati prima di essere ammessi nel Paese.

PRODOTTI ALIMENTARI
• Prodotti e ingredienti alimentari cotti e crudi
• Frutta e verdura essiccata – deve essere preparata e confezionata commercialmente
• Pesce e altri prodotti ittici – freschi ed essiccati
• Pasta e riso
• Pasti confezionati, compresi i pasti serviti in aereo
• Erbe aromatiche e spezie
• Farmaci a base di erbe e medicine, rimedi e tonici tradizionali nonché tè alle erbe
• Merendine
• Biscotti, torte e dolciumi
• Tè, caffè ed altre bevande a base di latte tra cui latte artificiale per neonati

PRODOTTI ANIMALIProdotti Animali
• Piume, ossa, corni e zanne
• Pelli, pellame e pellicce (compresi scudi e tamburi in pelle)
• Lana, vello, filati e pelo animale
• Animali e uccelli imbalsamati (devono essere completamente conciati. Alcuni potrebbero essere vietati ai sensi delle leggi sulle specie protette)
• Conchiglie tra cui bigiotteria e souvenir nonché conchiglie raccolte sulla spiaggia e nell’oceano (il corallo e alcune conchiglie sono vietati ai sensi delle norme sulle specie protette)
• Prodotti delle api tra cui cera d’api e favo (il polline è vietato)
• Attrezzature usate per animali tra cui apparecchi e farmaci veterinari, utensili per la tosatura e la macellazione, articoli di selleria e finimenti per cavalli, gabbie per animali e per uccelli
• I farmaci veterinari necessitano di un permesso di importazione

PRODOTTI VEGETALIProdotti vegetali
• Articoli e sculture in legno compresi articoli dipinti o laccati (la corteccia verrà rimossa o sottoposta a trattamento)
• Manufatti e oggetti d’artigianato realizzati in materiale vegetale
• Tappeti, borse e altri oggetti realizzati in materiale in legno, fronde o foglie di palma (gli oggetti realizzati con legno di banano sono vietati)
• Prodotti e confezioni in paglia
• Oggetti e arredi in bambù, canna o malacca
• Potpourri e gusci di noce di cocco
• Beni contenenti granaglie, cartocci di frumento o riempiti di semi
• Decorazioni, corone e ornamenti di natale
• Fiori essiccati e composizioni floreali
• Fiori freschi e corone floreali (i fiori che si possono coltivare per propagazione, quali rose, garofani e crisantemi sono vietati)

ALTRI BENIAltri oggetti
• Articoli di bricolage e di hobbistica realizzati in materiale animale o vegetale
• Materiale di laboratorio e biologico tra cui campioni medici ed animali
• Articoli sportivi e da campeggio usati, tra cui tende, biciclette, e articoli del golf e della pesca
• Calzature e vestiario contaminati con terriccio, concime o materiale vegetale

Beni che non potete portare con voi
Questi articoli sono vietati e non possono essere portati in Australia. Gettateli negli appositi bidoni della quarantena in aeroporto.

UOVA E PRODOTTI CASEARI E A BASE D’UOVOProdotti Caseari e Uova
• Tutte le uova fresche, essiccate e in polvere nonché prodotti a base d’uovo quali pasta e maionese
• Tutti i prodotti caseari (salvo quelli provenienti da paesi dichiarati esenti da afta epizootica) tra cui formaggi e prodotti freschi o essiccati contenenti latticini
• È consentito il latte artificiale al seguito di neonati

PRODOTTI DELLA CARNE NON INSCATOLATI
Prodotti Animali
• Tutte le carni fresche, essiccate, congelate, cotte, affumicate, sotto sale o conservate – di tutte le specie animali
• Prodotti sigillati e confezionati sotto vuoto contenenti carne
• Salumi e salsicce
• Tutti gli alimenti per animali domestici – tra cui quelli in scatola e leccornie

FRUTTA E VERDURAFrutta e Verdura
• Tutta la frutta e verdura fresca e congelata
• Tè alle erbe contenenti bucce di agrumi, mela e altri frutti

MATERIALE VEGETALEMateriale vegetale
• Tutte le piante in vaso e con le radici esposte, rampicanti, talee, radici, foglie, bulbi, cormi, rizomi, gambi e altro materiale vegetale fresco

NOCI E SEMENTI
Sementi e noci
• Sementi di verdure, semi di fiori e da giardino, alcune sementi confezionate commercialmente, sementi non identificate, ornamenti a base di semi, mangime per uccelli
• pigne, granaglie, granturco soffiato
• noci crude tra cui castagne, mandorle e arachidi

ANIMALI VIVIAnimali vivi
• Tutti i mammiferi, uccelli, uova e nidi di uccelli, pesci, serpenti, tartarughe, lucertole, scorpioni, animali anfibi, crostacei e insetti

 

Maggiori Informazioni
www.aqis.gov.au
email: airports@aqis.gov.au
1800 020 504 (chiamata gratuita dall’Australia)

Puoi scaricare l’opuscolo ufficiale a questo indirizzo:
http://www.daff.gov.au/__data/assets/pdf_file/0004/80275/whatcanti_it.pdf



Related Posts with Thumbnails
Tagged with:  

85 Responses to Cosa non posso portare in Australia?

  1. [...] già documentata sulla dogana australiana, su quello che era consentito o no portare, (più info qui e qui), avevo letto i forum e, lo ammetto, anche qualche pagina inerente all’argomento su [...]

  2. monica scrive:

    buongiorno vorrei sapere se si possono portare medicine generiche , tachipirina, antibiotici, protettori dello stomaco in australia
    attendo risposta
    Grazie

    • Dome scrive:

      Ciao Monica, certo che puoi portarti dietro alcune medicine, l’importante che non sia un’intera farmacia. Tieni comunque a mente che quel genere di farmaci generici li trovi anche in Oz :)
      Ricorda solo di denunciare le medicine che ti porterai dietro così da non avere problemi con i customs.
      Ciao!

  3. leda scrive:

    buongiorno..vorrei sapere se posso portare con mè in australia 2 stecche di sigarette?

    • Dome scrive:

      Ciao Leda, il limite di sigarette è di 50 grammi o 50 sigarette. Oltre tale soglie devi denunciarle perché se ti fanno controlli sei a rischio multa oltre che a perdere le sigarette stesse.
      Ciao!

  4. lorena scrive:

    ciao, sto per partire anch’io a trovare un amica che mi ha chiesto di portarle tabacco, quanto posso portarne? e poi l’olio 31, prodotto erboristico dei frati svizzeri, posso? e poi i rimedi dei fiori di bach, a base di piante appunto. non vorrei portarli fin li e poi doverli lasciare alla dogana. so che in aus questi prodotti non sono super economici ma se non li porto almeno me li ritrovo quando torno. grazie dei chiarimenti.
    lorena
    ps. di portare la pasta madre non se ne parla nemmeno, giusto?

    • Dome scrive:

      Ciao Lorena, il limite per il tabacco sono 50 grammi o 50 sigarette. L’olio 31 puoi portarlo così come gli altri rimedi. Ho dei dubbi per la pasta madre ma non credo ti facciano problemi. L’unica cosa che ti consiglio è di accertarti di dichiarare che stai trasportando queste cose se non vuoi incorrere in multe.
      Se ti confiscano qualcosa le perdi, non c’è modo di recuperarle.
      Ciao!

  5. lorena scrive:

    un’altra domanda. sono un’artigiana, posso portare in valigia i miei lavori, piccola bigiotteria fatta con cotone e bottoni, o mi faranno buttare tutto? si tratterebbe di una scatola di lavori giaà fatti e di una con bottoni ancora da inventare.
    meglio scrivere in ambasciata?
    grazie

    • Dome scrive:

      lascia perdere l’ambasciata che non hanno nemmeno idea di dove si trovano. Puoi portare la tua roba senza problemi purché non sia in quantità industriale perché rischi di far pensare a quelli della dogana che sei lì per vendere i tuoi prodotti. Se è un scatola tipo scarpe non è un dramma, possono essere dei regali per i tuoi amici.
      Ciao!

  6. Beatrice scrive:

    Ciao, avrei un dubbio sui limiti di farmaci che posso portare con me in Australia.
    Prendo una pillola anticoncezionale un po’ particolare e volendo stare li almeno annetto contavo di riuscire a portare una decina di scatole. Possono farmi problemi anche se le dichiaro e porto con me una ricetta medica?

    • Dome scrive:

      Ciao Beatrice, non credo tu incorra in problemi se ti porti una dichiarazione del tuo medico (scritta in inglese) dove viene specificato che le scatole sono ad uso personale e che le hai per il tuo particolare motivo. Tuttavia, sempre col tuo medico, dovresti riuscire a venire a capo del principio attivo del farmaco in modo che, semmai ce ne fosse bisogno, tu riesca a comprarlo anche in Oz. Perché ti suggerisco questo? Perché le medicine potrebbero essere differenti dal mercato italiano, potrebbero essere prodotte da altre case farmaceutiche, quindi con nomi differenti ma eccipienti identici.
      Ciao!

  7. Carlo scrive:

    Salve, vorrei sapere cosa si può spedire in Australia, faccio presente che una mamma ha un figlio in Australia da circa 1 anno e per natale voleva spedire un pacco di dolci vari.

    Ringazio anticipatamente

    Carlo

  8. Alessandra scrive:

    salve, avrei un problema riguardo ai farmaci da introdurre in Australia:
    parto fra 2 mesi e mi curo da una vita con Dostinex (principio attivo cabergolina e ottenibile con ricetta medica rossa, che fra l’altro è considerato un semi-abortivo), il dilemma è che il mio medico non credo sappia scrivere in inglese, dunque l’alternativa potrebbe essere farmi tradurre la lettera di accompagnamento del farmaco, ma la accetteranno in dogana?
    In secondo luogo, come riporta il sito del governo, potrei portare il farmaco per un massimo di 3 mesi di somministrazione della cura, e dopo come funziona? una volta lì dove potrei reperire il mio dostinex come? help

    • Dome scrive:

      Ciao Alessandra, in pratica sai già tutto, quello che ti serve è la ricetta o lettera di accompagnamento del tuo medico dove è scritto che sei sotto cura e che hai bisogno di prendere questa medicina: questo ti servirà quando avrai terminato la scorta portata dall’Italia e dovrai comprarla in Oz, mostrerai la farmacista la ricetta e dovresti essere a posto. Uso il condizionale perché molto probabilmente non troverai la stessa marca ma lo stesso medicinale prodotto da una diversa compagnia; quello che ti consiglio è di fare già una piccola ricerca, magari anche con l’ausilio del tuo medico, per capire se le quantità di principio attivo sono le stesse del dosaggio che stai prendendo.
      Inoltre alla dogana non ti diranno nulla di che, importante è che dichiari di avere con te medicine (barra “yes” laddove serve sul passenger card) così da non incorrere in multe o possibili rogne.
      Ciao!

  9. BIANCAROSA scrive:

    Posso portare in Australia biscotti composti da burro e cioccolato confezionati in ingoli pacchetti all’interno di una scatola di metallo prodotti da una fabbrica a Mont Saint Michel di peso grammi 400 che ho acquistato per le festivita’ natalizie?

  10. cara scrive:

    Buongiorno grazie per tutte le informazioni che ci date. .io parto per restare un anno e come altri mi sto curando cn un farmaco…volevo sapere se questa ricetta scritta dal medico è necessaria o se puo bastare quella rosa.O cmq una volta che conosco il principio attivo e dosaggio in au nn mi danno un mio medico che puo scriverla vista la convenzione sulla copertura sanitaria?poi volevo portare delle creme fra cui una a base di muco di lumaca (blee) Ma dato che devo comprarla volevo sapere se lì sia vietata o meno ecco cosi nel caso nn la devo buttare! Grazie :)

    • Dome scrive:

      Ciao Cara, una volta che hai un foglio firmato dal tuo medico curante in cui si descrive il motivo per il quale assumi quel tale farmaco che ha quel determinato principio attivo, non avrai bisogno di altro. Dovrebbe bastare presentarsi in farmacia per l’acquisto; se per qualsiasi motivo il farmacista non ritiene valida la tua “ricetta” allora dovrai passare da un medico generico (GP – General Practitioner) che regolarizzerà il tutto.
      Ciao!

  11. stefania scrive:

    Buongiorno e grazie elle numerose informazioni, vorrei spere e posso potare con me in valigia dei pacchi di pasta bianca (non all’uovo essendo vietato introdurre uova) sigillati, posso rincorrere in sanzioni anche se dichiarati?

    Per quanto riguarda i prodotti cosmetici e per l’igiene personale (shampoo, deodoranti ec.) ci sono delle restrizioni?

    • Dome scrive:

      Ciao Stefania, se dichiari di avere prodotti alimentari non andrai incontro a nessuna sanzione nel caso di prodotti “irregolari”. Per la tua igiene personale puoi portare tutto quello che desideri purché rientri nelle categorie citate nel post.
      Ciao!

  12. jambo scrive:

    i semi di marjuana collezzionabili??

  13. MissMcfly scrive:

    Ciao, io parto domani….forse è una domanda banale ma onde evitare… mi chiedevo se posso portare con me bigiotteria in legno e orecchini e collana con semi di palma (credo non siano più piantabili)?

    Grazie, Martina

  14. Mari scrive:

    ciao io parto il primo febbraio e mi chiedevo se si puo portare trucchi o comunque creme per il corpo e mani e se le posso portare nel bagaglio a mano e devo metterle in quella da stiva, devo dichiararli i cosmetici? la tua risposta mi sarebbe molto utile grazie mille!

    • Dome scrive:

      Ciao Mari, puoi portarli i tuoi cosmetici ma dovranno andare in stiva. Come su tutti i voli a bordo non puoi portare più di 1L di liquidi suddivisi in contenitori di capienza superiore ai 100mL.
      Ciao e buon viaggio!

  15. Paola scrive:

    Ciao.
    Giorno 4 parto per L’Australia (Perth) e sono molto confusa su cosa posso portare e cosa non posso portare, anche se devo dire che questo sito mi ha chiarito le idee.
    Io faccio prodotti cosmetici da me (Creme, gel, burri, ecc…) sono fatti tutti con prodotti naturali Biologici provenienti da un sito Francesce. Se suddivino 1L in 100 mL, posso portarli in stiva? Devo comunque dichiararli essendo Biologici?
    E in oltre, porterò il portatile e un hard disk esterno con programmi (praticamente scaricati online) che costerebbero un bel po. Credi che possa creare problemi? E’ ovvio che la pirateria è illegale ma pensi che potrebbero controllarmi l’Hard Disk o il Pc?
    Grazie mille per le tue informazioni.
    Paola

    • Dome scrive:

      Ciao Paola, i prodotti di bellezza, anche se biologici, non dovrebbero essere assoggettati a nessun divieto ma per precauzione tu dichiarali lo stesso in modo da evitare eventuali multe. Li suddividi come dici se te li vuoi portare a bordo mentre se vanno in stiva nel tuo bagaglio non ci sono limiti del genere.
      Portatile e HD esterni non sono un problema, puoi fare sogni tranquilli :)
      Ciao!

      • samu scrive:

        Ciao,io ho appena visto una puntata di airport security dove hanno controllato e sequestrato un hard disk esterno….x conto mio ti fai una copia x non rischiare di perdere tutto

  16. giorgio scrive:

    Ciao e grazie per le info, sito utilissimo! volevo chiederti se posso portare con me alcuni integratori di vitamine. Ti spiego meglio, io prendo tutte le vitamine ogni giorno per il resto dei miei giorni, come se fossero medicinali. Li posso portare o me li fanno buttare?

    Grazie mille.

    Giorgio

  17. Ivanka scrive:

    Parto per Melbourne fra un paio di giorni; chiedo se è possibile portare la grappa e nocino; se “si” quanto??? Grazie.

    • Dome scrive:

      Ciao Ivanka, il quanto non te lo so dire con precisione. Le devi però mettere nella valigia che va in stiva, non puoi portarle con te in aereo.

  18. roberto scrive:

    posso portare tranquillamente pc come bagaglio a mano?

  19. Andrea scrive:

    Ciao parto tra due giorni. Volevo sapere nella carta degli effetti personali se devo indicare che porto tabacco anche se inferiore alla quantita’ dei 50 grammi. In quanto ai medicinali sono da dichiarare solo quelli su prescrizione medica?

    • Dome scrive:

      Ciao Andrea, se inferiore ai 50 grammi non hai bisogno di segnalare nulla; stesso dicasi per i medicinali purché siano quantità limitate ad uso personale (no 16 scatole tanto per fare un esempio).
      A questo link trovi un fac-simile della carta da compilare e consegnare ai customs.
      Ciao!

  20. daniele scrive:

    ciao Dome….parto tra un paio di giorni e vorrei sapere se posso portare con me,un pò di grappa e vino fatto in casa e siccome mi hanno regalato una confezione di 50pacchetti di cartine per tabbacco,la posso portare con me….grazie

    • Dome scrive:

      Ciao Daniele, se la quantità di liquidi che porti supera i 2250 mL allora dovrai dichiararli: ciò non significa che li perderai automaticamente ma i customs vorranno accertarsi del genere di alcol che stai facendo entrare nel territorio australiano. Le cartine non sono un problema.
      Ciao!

  21. Fabio scrive:

    Buongiorno,
    Tra qualche giorno parto per l’Australia e da sportivo vorrei continuare i miei allenamenti in Australia (patria dello sport) ma vorrei portare con me gli integratori alimentari che uso abitualmente:Creatina Monoidrata e Aminoacidi Ramificati,mi é permesso portarli?
    Vi ringrazio anticipatamente della vostra attenzione
    Cordialmente Fabio

  22. Andrea scrive:

    Ciao! Io parto tra poco per Sydney.. ho letto sopra che non posso portare articoli da campeggio usati. La torcia a frontalino non me la posso portare? Poi, gli orecchini in cocco che indosso sono un problema? La cintura in pelle? Poi dove mi fanno dichiarare, sull’aereo? grazie in anticipo!!!!

    • Dome scrive:

      Ciao Andrea, puoi portare tutta la roba che hai elencato ma assicurati che sia pulita, ossia che non ci siano ancora pezzi di fango incastonati da qualche parte. Quello che fa paura ai customs è che tra la tua roba vi siano presenti forme di vita (batteri compresi) che possono mettere in pericolo l’ecosistema australiano: per questo motivo sono molte rigide le regole.
      Quando sarai in aereo (probabile nel secondo o comunque ultimo volo per l’australia) ti verrà consegnato un foglio (passenger card) che compilerai e dichiarerai quello di cui hai necessità. Mi ripeto, tra le cose che mi ha elencato non c’è nulla a riguardo di cui preoccuparsi.
      Ciao!

      • Andrea scrive:

        Grazie mille per la tua disponibilità a rispondere :) ma avrei ancora una domanda riguardo al TFN.. Mi conviene farlo dal’ Italia per risparmiare tempo? Avrei l’indirizzo di casa di un amico da usare però dato che non mi fido tanto di lui potrei usare un’ostello?

  23. Letizia scrive:

    Una domanda, è la prima volta che mi capita di andare in Australia, essendo molto sportiva posso portare con me degli integratori per sportivi…succo di mirtillo messo in bustine monodose, boccettine di estratto liquido di un frutto e ampolline di Omega3??
    Grazie mille…

  24. Mattia scrive:

    Ciao volevo chiedere info inerenti ad una terapia cronica che prendo
    a breve partirò per Sydney e volevo portarmi la scorta per un anno del farmaco con allegato foglio medico che dichiara la mia patologia e l’obbligo di assunzione della terapia (circa 30 confezioni) non sono oppiaci ne sostanze che si possono spacciare è possibile portarsele ?

    grazie

    P.S. eventualmente è possibile spedirle dall’Italia ?

    • Dome scrive:

      Ciao Mattia, parla con il tuo medico perché è probabile che lo stesso farmaco, o uno simile con medesimo principio attivo, sia venduto in Australia. A quel punto non hai bisogno di portarti dietro scorte di farmaco ma comprarlo quando ne avrai bisogno.
      Per la spedizione non sono certo ma non dovrebbero esserci problemi salvo che il farmaco stesso non abbia esigenze particolari di confezionamento (temperature, umidità e via dicendo).
      Ciao!

  25. Lucilla scrive:

    Ciao!
    Parto per l’Australia per lavoro fra qualche giorno. Sto lì 15 giorni poi altri 15 in Nuova Zelanda.
    Prendo delle medicine, e porterò la scorta per un mese. E per queste, a quanto ho capito, basta una dichiarazione del medico che dice che è per uso personale perchè ho bisogno di quel tipo di cura per questo e quest’altro motivo. Non voglio comprarle li perchè serve la prescrizione e rimango pochi giorni.
    Il dubbio è legato ai cosmetici: in Nuova Zelanda vado a trovare un’amica e vorrei portarle delle creme corpo. La quantità è abbondante…ci sono restrizioni in proposito? Ovviamente tutto in valigia. Altrimenti posso separare le boccette di crema e chiedere ai colleghi di portarle loro…non vorrei che mi costringessero a buttarle. Non è roba illegale, penso solo che lì sia piú difficile trovarle o costino di piú

    • Dome scrive:

      Ciao Lucilla, se le medicine sono ad uso personale e come dici accompagnate anche dalla dichiarazione del tuo medico non incorrerai in problemi. Stesso discorso per le creme per la tua amica… ma quanta roba pensi di portare? Ovviamente tutto in valigia che va in stiva!
      Ciao!

      • Lucilla scrive:

        per le creme sono 400ml per circa 5 flaconi. o gli racconto che mi ci faccio il bagno o mi sa che è dura fargli credere che è roba per uso personale visto che rimango 4 settimane in tutto (2 australia 2 nz) :D
        porto anche vestiti per la figlia della mia amica, penso che se elimino le etichette e dico che è roba non nuova e mia, non possano dirmi niente, giusto?

        • Dome scrive:

          Non preoccuparti, 5 flaconi non sono poi così tanti da poter pensare che tu possa rivenderli. Idem per i vestiti, se sono regali non c’è motivo perché te li possano prendere.
          Non sono poi così tremendi quelli dei customs… capisco che la TV metta agitazione ma rimaniamo coi piedi per terra :)

          Ciao!

          • Lucilla scrive:

            Grazie! MI rincuori :)
            Lo show alla tv non l’ho mai visto, non vedo quasi mai la televisione proprio perchè viaggio tantissimo per lavoro. Però mi è presa la paranoia da dogana australiana. Domani passo dal medico a farmi fare la letterina in inglese e speriamo bene

  26. Patrick scrive:

    Ciao Dome, grazie di tutte le informazioni, sei davvero un grande!
    Volevo chiederti dato che non ho capito bene se per l’igiene personale posso portare questi articoli: amido di riso purissimo in scaglie, argilla verde per maschere, bicarbonato di sodio, olio di cocco, saponi naturali al 100% all’olio di neem e mango, sapone al baobab, dentifricio ai frutti rossi. II tutto in contenitori di plastica, come quelli della creme corpo o crema mani…ma senza scritto nulla, tranne per i saponi, ancora impacchettati.
    Nel bagaglio a mano posso portare alcuni trucchi, crema viso all’ aloe vera, dentifricio da 75 ml, olio di cocco in un piccolo boccettino d plastica al posto della crema mani? E sempre nel bagaglio a mano posso portare anche matite colorate per disegnare e fogli? Li avevo già portati in altri voli e non mi hanno mai detto nulla.
    Siccome sono anche alimenti, come l’olio di cocco, argilla, amido, devo dichiararli? Mi spiace ricomprare tutto, sono nuovi, in Oz costano di più magari. Se le dichiari sul foglio che ti danno sull’aereo, dovrei scrivere prodotti naturali per l’igiene personale?

    • Dome scrive:

      Ciao Patrick, puoi portare tutto quello che hai elencato, ma deve andare nel bagagli da stiva. Nel bagaglio a mano vige la regola come per tutti i voli: massimo un litro di liquidi, suddivisi in contenitori da max 100mL e tutto deve stare dentro alle custodie (quelle trasparenti con la cerniera di plastica).
      Non dovrai dichiarare nulla essendo prodotti cosmetici non ci saranno problemi. Stesso dicasi per le matite colorate.
      Ciao!

      • patrick scrive:

        Grazie patrick, sei gentilissimo… ma per caso sai se si possono portare anche le erbe indiane per lavare e curare i capelli come Amla, Neem ,Bhringaraji, Shitakai, Hennè, oli essenziali ,estratti liquidi di frutta ecc… del sito aromazone… sono tutte erbe in polvere ayurvediche curative e buonissime… in confezioni di plastica, si dovranno dichiarare?

        • Dome scrive:

          Non credo ci siano problemi se sono in polvere, o comunque trattate. Fondamentale è che non siano erbe “fresche”. Non sarà necessario dichiararle ma farlo non comprometterà nulla.
          Ciao!

  27. Sergio scrive:

    Ciao Dome, dovrei portare con me dei farmaci ansiolitici che sono inclusi nella lista che richiede il permesso di importazione..come devo muovermi per ottenere il permesso?

  28. Andrea scrive:

    ciao a tutti. vivo a sydney e ho un problema, ho bisogno di un antibiotico che prendevo gia in italia. puo spedirmelo per posta prioritaria mia madre senza avere problemi? attendo risposta grazie in anticipo

    • Dome scrive:

      Ciao Andrea, ci sono essenzialmente 2 problemi: il primo è che l’antibiotico potrebbe degradarsi nel viaggio (cambi di temperature, umidità…) e anche se lo spedisci in prioritaria ci impiega diversi giorni. Il secondo problema è che non tutti i medicinali si possono far entrare in Australia e se quello che richiedi rientra nelle liste perdi il farmaco, tempo, soldi e forse ti prendi anche un’ammonizione per avere tentato di far entrare sostanza proibite.
      La soluzione più semplice ed anche migliore è farti prescrivere da un medico aussie un altro antibiotico, magari con lo stesso principio attivo. Scommetto che troverai il fratello o forse lo stesso sotto altro nome ma comunque prodotto dalla stessa casa farmaceutica.
      Ciao!

  29. Nerina Aldini scrive:

    Il 4 Aprile parto per un viaggio di lavoro a Melbourne/Sydney dove mi fermerò solo 6 giorni di calndario(5 lavorativi) .Devo incontrare importatori del settore alimentare :
    posso poratre con me alcuni campioni ( diciamo 3-4 kg al massimo ) da mettere in stiva ?
    Si tratterebbe di alcuni pezzettini di formaggio parmigiano sottovuoto e di creme spalmabili di formaggi ,non deperibili,ben chiusi.
    Se c’è il rischio ,anche dichiarandoli ,di non poterli mostrare agli operatori che incontrerò preferisco non portare nulla.
    Sono sicuramente prodotti che si trovano in vendita già sul mercato,ma ovviamente potere mostrare la propria qualità è importante .

  30. Ginevra scrive:

    Ciao! Domenica partiró per sydney e mi fermeró alcuni mesi
    La ginecologa mi ha prescritto l anello ( 4 confezioni dato che ci sto per un po), e volevo sapere se si potevano trasportare nel bagaglio a mano? ( con annessa prescrizione e chiuse in una bustina)
    Non volevo metterlo nella valigia perche se per sfortuna si perdesse sarei fregata!
    Inoltre volevo sapere se si devono dichiarare le medicine tipo una scatola di oki e una di aspirina che metteró nella valigia.
    Grazie in anticipo!!

    • Dome scrive:

      Ciao Ginevra, gli anticoncezionali non hanno problemi con l’immigrazione ma è bene dichiararli lo stesso, compresi gli altri 2 che hai.
      Ciao!

  31. Diego scrive:

    Ciao Dome,
    è consentito portare cioccolatini confezionati? Ti ringrazio!

    • Dome scrive:

      Ci certamente!
      Ciao!

      • Alex scrive:

        Ciao dome il 20 maggio partirò per cairns con la mia raga con l’intento di restare sperando amici italoaustraliani ci aiutino e consigliano..volevo chiederti … èda un po’ ke ho scoperto di avere dopo un brutto car crash problemi all ipofisi e devo fare degli ormoni come eutirox testosterone ecc.. ora ho ricetta del medico endocrinologo con relazione e di quello di famiglia ma nn in inglese ho litigato kon lui proprio perkè nn vuole farmela ora posso portare 4 fiale di testo ke dovrei fare 1 ogni 2 mesi e i pakki di eutirox e tutto? nn posso stare senza e visto il costo 150 a fiala nn voglio lasciarli in dogana devo dikiararli? poi un altra cosa posso portare con mè integratori come omega 3 vitamine o proteine.. nn vorrei kè essendo integratori alimentari vengono considerati cibo perkè estratti di carne uovo o soia nel caso delle proteine.. grazie x qualsiasi risposta vado li x lavorare nn per spendere soldi inutili

        • Dome scrive:

          Ciao Alex, i tuoi integratori sono in regola, il problema nasce quando ci sono prodotti freschi.
          Per i tuoi ormoni e l’eutirox non dovresti avere problemi soprattutto perché coperti da prescrizione medica (se fossero stati scritti in inglese meglio). Le quantità sono comunque da uso personale.
          Ciao!

          • Alex scrive:

            ha ok quindi magari meglio se chiusi? nn penso chè credono possa rivenderli?! so kè le cose costano parecchio li.. cmq ho letto chè forse per il testosterone e androgeni possono essere considerati anabbolizzanti e quindi ci vuole un permesso di importazione tga nacosa del genere.. nn vorrei che al mio arrivo mi fanno casini e oltre alle 150 euro a fiala chè perdo mi fanno pure la multa nn so se andare tranquillo o nn dichiararli metter tutto in valiggia e fare il finto babbo kè nn sa nulla perkè sicuro di aver prescrizione.. io là vado per lavorare fare esperienze nn per farmela ospedali e ospedali e dottori dottori..

          • Dome scrive:

            La multa te la fanno soprattutto perché non dichiari di avere prodotti che rientrano nella lista elencata nella passenger card.

  32. Alex scrive:

    Popsso credere ke per qualke fiala di testo sterone mi fanno problemi e dfinisco su d max ? Hahha volev o portare 4 fiale 5 pakki di eutirox. E dei farmaci e integratori per il colesterolo le ricette le ho ma qua leggevo ke gli androgeni devono avere un permesso nn so .. Sn fiscali?

  33. michela scrive:

    Ciao volevo sapere se posso portate del formaggio grana sottovuoto e dei porcini essiccati dentro il sacchetto industriale. Grazie

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>