L’ostello

On 14 novembre 2007, in Australia, by Dome

Partiamo della cucina: è un campo di battaglia, piatti ovunque, bicchieri in ogni dove, avanzi del pranzo per terra ed il lavello pieno di stoviglie, ovviamente tutto rigorosamente sporco. E la cosa che mi ha colpito di più è che non mi sembrava una cosa fuori dal comune ma era quasi una situazione normale e per questo devo ringraziare i compagni di casa universitaria che, senza esagerare sullo sporco, i piatti non li lavavano mai. Non mi è così difficile la convivenza qui in ostello insieme a ragazzi provenienti da mezza europa. Tutto sommato abbiamo parecchio in comune, siamo tutti in vacanza in questa città, ci piace divertirci, giocare a poker, uscire insieme la sera.. e poi è divertente vedere quali sono le abitudini alimentari di chi ti sta vicino. Partendo dal presupposto che secondo me noi italiani ci dobbiamo ritenere fortunati per quanto riguarda la nostra tradizione culinaria, se ne vedono di tutti i colori fuori dalla nostra amata penisola, dalla pasta al pomodoro, dove quest’ultimo è semplice ketchup, ad insalate miste che più miste non si può. Sfido che poi tutti invidiano la cucina italiana!!
Bagni e camere sono al limite della decenza e poi nella camera c’è un continuo andirivieni di persone per cui la confusione non è mai troppa.
Tutto sommato non male la vita qui in ostello.

Related Posts with Thumbnails
Tagged with:  

One Response to L’ostello

  1. Alberto ha detto:

    …finalmente hai capito perchè non lavavamo mai i piatti…sapevamo che saresti finito a vivere in un ostello e volevamo prepararti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *