Un weekend inglese

On 10 novembre 2007, in Londra, by Dome

E’ iniziato il weekend a Londra. Sapete come ho fatto a capirlo? No, non guardando il calendario ma vedendo le file che si formano agli sportelli del bancomat. Incredibile. D’altronde servono dindini per bere, e gli inglesi per questo non se li fanno mancare in tasca. E così ti trovi per strada elementi che in preda all’alcol urlano, sbraitano, si arrampicano sui lampioni, fanno la pipì dove capita..che bel!

Venerdì 9 è stato per gli inglesi la data di lancio del telefono (troppo poco definirlo con questo termine) made in Cupertino, l’iPhone, e la folla che c’era davanti all’apple store ha testimoniato l’importanza dell’evento. Alcuni giorni prima c’era già qualche ragazzo che si era accampato nelle vicinanze dell’entrata del negozio per essere tra i primi ad acquistare il prestigioso gadget, emulando così quel era già accaduto per il lancio in USA. Incredibile la quantità di gente che si aggirava per la via, manco fosse la notte degli oscar!

Per chiunque avesse intenzione di fare una capatina nella capitale UK consiglio vivamente di fare un giro per la caratteristica Camden Street, un concentrato di eccentricità e ..di tutto di più. Non ci sono altri termini per definirla; li ci si trova di tutto e nelle forme più bizzarre, dai vestiti più strani alle pietanze di tutto il mondo.

Cosa che sconsiglio con tutto il cuore è di non fare un giro per Harrows, un mega magazzino sempre addobbato a festa dove anche la farina viene pesata in karati. Un posto triste, dove può accadere di trovarsi al proprio fianco persone celebri come Cavalli, ma che altro non dà.

Related Posts with Thumbnails
Tagged with:  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *